Il sindaco Antonio Pompeo: In sinergia con le Scuole, l’azione meritoria, portata avanti con solerzia da Franco Cecchetti e dai volontari del Gruppo Archeologico Volsco, vuole accrescere nei ragazzi la conoscenza del passato della nostra Città, far prendere loro coscienza di quanta grandezza siamo eredi e della responsabilità che abbiamo per la sopravvivenza della cultura e dell’identità stessa della nostra comunità. Guardare il nostro territorio sotto vari profili, riconoscere le tracce storiche, comprenderne l’importanza, apprezzare i principali beni artistico-culturali, mettendo in atto pratiche di rispetto e salvaguardia. Pensare la storia locale come un vero e proprio laboratorio, impegnarsi a realizzare piccoli interventi concreti o progetti artistici, lavorando con i compagni, sotto la guida attenta di esperti insegnanti. Nel prossimo mese di maggio, un mosaico raffigurante il santo Patrono, Ambrogio martire, sarà collocato in Via Antica Acropoli, dove è stato situato quello dedicato a Santa Chiara, realizzato dagli studenti del Secondo Istituto Comprensivo.

L’assessore alla Pubblica Istruzione, Francesca Collalti: E’ di questi giorni l’escursione di alcune classi della Scuola Media Giorgi-Fracco ai principali monumenti cittadini, visita curata dal Gruppo Archeologico Volsco, che da diversi anni, ha scommesso sull’attenzione degli studenti sia sugli aspetti naturalistici sia storico-architettonici della nostra Città. Obiettivi mirati a favorirne la conoscenza, incoraggiandone la consapevolezza nella scuola ed anche al di fuori di essa. Il progetto Adotta un monumento, nel corso di questo anno scolastico, vede ancora una volta i ragazzi attivi sia in classe sia all’aperto, in particolare per fornire agli alunni strumenti per una lettura diretta della nostra storia.