Mettere i cittadini nelle condizioni di svolgere al meglio la raccolta differenziata. Non solo con il servizio porta a porta, ma anche con eco isole per agevolarli nel conferimento durante tutta la giornata e non solo negli orari di servizio degli operatori.

Questo l’obiettivo delle quattro nuove eco isole posizionate a via Madonna degli Angeli, località Ponte Grande, Parcheggio Martellina e in località Collepero.

Le mini isole non potenziano solamente la raccolta differenziata ma sono curate anche dal punto di vista estetico, in quanto hanno una grafica che rimanda al paesaggio e ai monumenti della città, realizzata attraverso un concorso didattico rivolto alle scuole, la cui premiazione si svolgerà il prossimo 23 maggio, data in cui le strutture entreranno in funzione. Per utilizzarle servirà la tessera sanitaria e, dopo il conferimento, l’apparecchiatura rilascerà una ricevuta con tutti i dati per partecipare all’altra iniziativa innovativa pensata dal Comune insieme alla Lavorgna.

Si tratta del progetto “Conferisci alle Eco Isole e vinci”. Quando verranno inseriti i rifiuti si otterranno dei punti che daranno diritto a dei buoni premio. Verranno lanciati tre contest della durata di 4 mesi ciascuno: giugno 2017-settembre 2017; ottobre 2017-gennaio 2018; febbraio 2018-maggio 208. Al termine di ogni contest verranno proclamati dieci vincitori che saranno premiati con dei piccoli elettrodomestici, proprio per valorizzare i comportamenti  positivi dei cittadini e il conferimento diretto dei materiali differenziati presso tali strutture.

L’iniziativa è stata presentata presso la Sala consiliare del Comune di Ferentino, dal sindaco Antonio Pompeo, dal consigliere Stefania Timi e da Gianluca Chioiato per la Lavorgna e verrà divulgata con materiale informativo specifico. Tutte le informazioni, inoltre, possono essere reperite sui siti: www.raccoltadifferenziata-ferentino.it; www.ferentino.cittapulita.net.

“L’obiettivo dell’Amministrazione comunale, insieme con la Lavorgna – ha spiegato il sindaco Pompeo – è quello di aumentare al massimo la percentuale di raccolta differenziata. Un obiettivo per il quale stiamo mettendo a disposizione dei cittadini non solo il servizio porta a porta, ma anche le isole ecologiche. Attraverso queste strutture, infatti, sarà possibile conferire e differenziare i rifiuti in tutti gli orari. Più attenzione per l’ambiente, più pulizia e decoro per la città, maggiori risparmi per i cittadini”.

“Il servizio di raccolta differenziata ha bisogno della partecipazione e del coinvolgimento dei cittadini, come Ferentino (tranne alcuni casi isolati)  ha dimostrato di saper fare – ha aggiunto il consigliere Stefania Timi – Proprio per valorizzare i comportamenti virtuosi abbiamo pensato al premio “Conferisci alle Eco Isole e vinci”: Anche queste modalità favoriscono la tutela dell’ambiente”.

“Un progetto di attenzione all’ambiente – ha aggiunto l’assessore Francesca Collalti – al quale hanno dato un contributo anche le nostre scuole, per la grafica. Martedì 23 maggio premieremo i lavori vincitori del concorso che abbiamo proposto proprio sul tema del riciclo e dei comportamenti ecocompatibili”.