Riqualificare, sistemare e rendere più funzionale la viabilità a servizio dell’area industriale, non solamente per aumentare i livelli di sicurezza della circolazione, ma anche per supportare il sistema produttivo territoriale, senza contare che tali interventi permettono anche di rendere più accogliente ed esteticamente più bello l’ingresso alla città. Un biglietto da visita importante per una cittadina che punta forte anche sul turismo e la cultura.

In questi giorni, grazie alla sinergia tra Comune di Ferentino e Provincia di Frosinone, ciascuno ente per la zona di competenza, si stanno realizzando importanti interventi sulle strade dell’agglomerato industriale della città gigliata ed altri sono in fase di avvio.

La Provincia di Frosinone sistemerà tutta la zona di accesso al casello autostradale, eliminando le sterpaglie e riqualificando l’intera zona, lavori che si aggiungono a quelli dell’Asse attrezzato con la sistemazione del piano viabile e l’istallazione di un nuovo impianto di illuminazione.

L’Amministrazione comunale di Ferentino invece, oltre a continuare il cantiere per il completamento della rotatoria all’uscita dell’Autostrada,  ha avviato i lavori per la sistemazione e la pulizia delle strade ex consortili Asi n. 5 e n.7, collegamento tra Frosinone e Ferentino.

Si tratta di un intervento che non si realizzava da diverso tempo: pulizia del verde, rimozione delle sterpaglie, ripristino dei guard rail.

Questo lavoro di manutenzione straordinaria, oltre ad essere stato molto apprezzato dalle aziende presenti sull’area, si propone anche di essere uno strumento di prevenzione degli incendi.

La realizzazione è affidata non solo agli operai del Comune, ma anche a ditte esterne con macchine escavatrici e agli addetti della società che gestisce il servizio di raccolta differenziata.

“Quello che si sta realizzando in questi giorni – ha spiegato il sindaco Antonio Pompeo – è un vero e proprio programma straordinario di riqualificazione della viabilità della nostra area industriale. La Provincia sistemerà l’area di accesso al casello autostradale, per migliorare sia l’aspetto ambientale che la sicurezza legata alla migliore visibilità. Il Comune invece sta intervenendo sulle ex consortili n. 5 e n. 7,  dove non si realizzavano lavori di così ampia portata da diverso tempo. Auspichiamo la collaborazione dei cittadini per mantenerne l’integrità”.