Riqualificazione, funzionalità, maggiore sicurezza per il traffico, per gli automobilisti e per i pedoni e soprattutto attenzione alle periferie. Anche il 2018, a Ferentino, si apre nel solco di un modello progettuale che l’Amministrazione comunale e il sindaco Pompeo stanno perseguendo da inizio mandato: migliorare la rete viaria che attraversa la città, sia con interventi diretti che attivando importanti sinergie con gli altri enti competenti.

E’ di questi giorni la notizia che l’Astral ha approvato un progetto di circa 200 mila euro per la manutenzione straordinaria di importanti collegamenti della zona periferica della città. Le strade interessate sono via Quarto, via Mola di mezzo e via Monte di Noè e gli interventi, che partiranno a breve, riguarderanno la messa in sicurezza e il rifacimento del manto stradale, a dimostrazione di un progetto complessivo di sviluppo che tiene insieme tutte le zone della città, dal centro alle periferie, in quanto proprio queste ultime sono in fase di costante crescita soprattutto di residenti. Con i lavori dell’Astral, infatti, si viene incontro alle esigenze di una zona molto abitata e di collegamento con le vie di comunicazione più importanti della città.

“Uno dei punti qualificanti del nostro programma – ha spiegato il sindaco Antonio Pompeo – era quello del miglioramento della viabilità. Si tratta di un settore strategico sia sotto l’aspetto della sicurezza che di attenzione a tutte le zone della nostra Città. Abbiamo perseguito questo obiettivo con forza e determinazione, predisponendo progetti efficaci e funzionali. Il progetto approvato dall’Astral migliorerà le strade di una delle nostre zone periferiche, perché il nostro obiettivo è quello di favorire lo sviluppo di tutta la Città”.