Il modello Ferentino è anche questo. A circa venti giorni dalla vittoria elettorale di Antonio Pompeo, a dieci dalla nomina della giunta e ad un giorno esatto dal primo consiglio comunale, è stato già presentato oggi il cartellone delle manifestazioni estive.

Ancora una volta la città del riconfermato primo cittadino di Ferentino dimostra la qualità, l’efficacia e la validità della macchina amministrativa.

Sarà, come al solito, un’estate di grandi eventi. Un cartellone di appuntamenti di qualità, che spaziano su tutti i generi e per tutti i gusti. Un invito a trascorrere le serate estive nelle piazze e tra i bellissimi monumenti della città, per assistere a spettacoli, concerti, ridere, divertirsi e gustare buon cibo.

Un aspetto da sottolineare, infine: la consueta collaborazione tra l’Amministrazione comunale, la Pro loco e le tante associazioni del territorio, protagoniste degli eventi in programma.

“Ferentino Estate 2018. Vivi la Città”, è lo slogan scelto per il manifesto. Si compone di otto appuntamenti. Si parte il 12, 13, 14 e 15 luglio con Ferentino Acustica. Segue il 19, 20, 21 e 22 luglio, con Fiati in Concerto. C’è poi il tradizionale Agosto Ferentinate, durante il quale spiccano: il confermatissimo Grande Cinema in piazza Mazzini, dal 3 al 12, visto il successo della scorsa edizione; il Teatro per ragazzi, dal 21 al 25, che da quest’anno si amplia e diventa Festival, e lo Street Food,  25 e 26 agosto. Infine, a settembre, il 21 e il 22 Ferentino Rock Art e conclusione con Ferentino è, dal 20 al 23 settembre.

A presentare il cartellone degli appuntamenti nella sala consiglio, il sindaco Antonio Pompeo, gli assessori Angelica Schietroma e Andrea Valenti Martinez e diversi rappresentanti delle associazioni.

“Voglio ringraziare tutti coloro che hanno permesso di realizzare questo cartellone di eventi – ha dichiarato il sindaco Antonio Pompeo – sono diversi, abbracciano tutti i generi, sono di grande qualità e nascono dal coinvolgimento delle associazioni e dei nostri migliori talenti. Non posso che concludere con lo slogan del cartellone e con l’invito: vivi la città”.

Anche gli altri due esponenti dell’amministrazione, Schietroma e Martinez hanno espresso il loro apprezzamento per il cartellone: “Tanti appuntamenti, tante serate all’insegna della qualità. E’ stato fatto un lavoro egregio”.