Venerdì 25 gennaio 2019, ore 17.30, nella sala della Biblioteca Comunale di Ferentino, verrà presentato il libro “I limoni non possono entrare” di Alessandra Caciolo e Stefania Zanda.

Il testo è costituito da 13 storie di donne che vivono l’esperienza della detenzione, all’interno del carcere romano di Rebibbia, ovvero uno spaccato di vita e di realtà ricco di spunti di riflessione.

Un’ottica, quella adottata nella narrazione, che consente di “sentire” la quotidianità delle donne che hanno accettato di condividere le emozioni, gli stati d’animo, la storia individuale, angosce, paure, desideri e il percorso di ravvedimento.  

La scoperta di un mondo al femminile dove ritrovare regole, abitudini, modi di fare e dire, gesti e comportamenti universali.

Il risultato è un viaggio nell’umanità,  pieno di curiosità, aneddoti, sapori, colori, profumi ed emozioni che appartengono ad ogni essere umano.

Interverranno : Alessandra Caciolo (Autrice), Luigi Vittori (Assessore ai servizi sociali e Vice Sindaco), Don Sandro Spriano ( Cappellano Carcere di Rebibbia) e il  Dott. Roberto Ruffini (respondabile della Biblioteca Comunale).