Il sindaco Pompeo annuncia: “Stiamo lavorando per abbassare anche la tassa sui rifiuti”

 

Via libera al progetto del cimitero per mettere a disposizione della città una nuova opera, inoltre gli uffici comunali stanno lavorando anche per abbassare la tassa sui rifiuti. Sono questi gli esiti più importanti del Consiglio comunale di Ferentino che si è tenuto nella mattinata di oggi.

La maggioranza ha dato il via libera al bilancio di previsione e al pluriennale 2019-2021. Ancora una volta conti in ordine per il Comune di Ferentino: sono stati rispettati tutti i parametri previsti dalla legge, avanzo di amministrazione di oltre 500 mila euro, confermati tutti i servizi a domanda e grande attenzione allo sviluppo della città.

Spicca come al solito il settore dei lavori pubblici: prima dell’estate, verranno realizzati il parcheggio adiacente la Casa della Salute, il parcheggio nei pressi della rotatoria del Casello autostradale e Villa Gasbarra. Si avvieranno gli interventi per la bonifica della ex Cartiera. Verranno rimosse le situazioni di dissesto idrogeologico, in particolare nella zona Pontegrande. Infine, attenzione alla sicurezza delle strade comunali, in particolare gli accessi pedonali agli ingressi della città: sulla Casilina, sia Sud che Nord, nonché il prosieguo dei lavori nella zona ASI.

Conferma nel bilancio, inoltre, per tutti quei servizi e quelle opportunità realizzate nel corso di questi anni: servizio civico, incentivi per le attività commerciali, smaltimento amianto, borse di studio, oltre alla consueta attenzione al sociale, alla cultura, allo sport , all’ambiente e alla sicurezza.

Nessun aumento per le tasse locali, nonostante la legge di bilancio abbia sbloccato lo stop alle aliquote comunali. Per quanto riguarda l’IMU e la TASI non ci sono sostanziali novità nel 2019. L’abitazione principale resta esente dal pagamento dei due tributi, come i terreni agricoli. E anche per quanto riguarda la tariffa dei rifiuti ci sono novità. La legge stabilisce che l’importo della tassa dei rifiuti debba coprire per intero il costo del servizio: tanto si spende, tanto si deve pagare. Nel corso del 2018 si sono determinate situazioni  esterne all’azione del Comune che hanno portato ad una crescita dei costi. Il sindaco Pompeo però ha annunciato che nonostante ciò, gli uffici comunali stanno lavorando per non far gravare sui cittadini tali criticità.

“Una ulteriore dimostrazione che il Comune di Ferentino lavora nell’interesse della sua comunità – ha spiegato Pompeo – anche in condizioni comunque oggettive come è il gettito della Tari, si cercherà di venire incontro ai contribuenti”.

Infine, il consiglio ha dato l’ok definitivo alla variante per la realizzazione del cimitero. “Credo sia questa la più chiara risposta sul project, così da tranquillizzare i cittadini”

Infine, il primo cittadino ci ha tenuto a dire: “Guadiamo al futuro con rinnovato slancio. Il programma che abbiamo presentato alla Città nel 2018 è il nostro riferimento. Passo dopo passo, progetto dopo progetto, faremo in modo di realizzarlo. Per la nostra Città e il suo sviluppo, per l’orgoglio di essere di Ferentino e al servizio di Ferentino”.