Si è svolta oggi la seduta del Consiglio comunale di Ferentino che ha dato il via libera all’approvazione del rendiconto di gestione 2018.

“Conti in ordine, da quattordici anni a questa parte, servizi confermati, tanti progetti e iniziative, tasse che non aumentano, attenzione ai più deboli e alle scuole, incentivi per il commercio, tutela ambientale, nuove opere per lo sviluppo. E’ questa Ferentino e l’amministrazione del territorio che ci caratterizza e che va evidenziata con orgoglio”.

Così il sindaco Antonio Pompeo ha voluto commentare l’importante passaggio consiliare: “Questi risultati non nascono a caso, ma sono il frutto di un impegno e di una programmazione costante, che mette sempre al centro la città e il miglioramento della qualità della vita dei residenti. Nel 2018 abbiamo inaugurato la nuova stazione ferroviaria, la scuola Simone Cola, la nuova Palazzina dell’Itis, abbiamo costantemente dato attenzione alla manutenzione del territorio, alle periferie come al centro. Non è sempre facile tenere insieme rigore e sviluppo, noi ci siamo riusciti”.

“I numeri parlano chiaro: per il quattordicesimo anno consecutivo il Comune di Ferentino chiude la gestione contabile in positivo, con un avanzo di oltre 500 mila euro. Abbiamo rispettato tutti i vincoli di bilancio, con tempi di adempimento degli obblighi di legge in anticipo rispetto a quanto accade solitamente. Nessun parametro deficitario, nessuna anticipazione di cassa, bene anche  l’azione di recupero dell’evasione fiscale”.

“Andiamo avanti su una strada tracciata. Sabato prossimo inaugureremo il nuovo parcheggio della Casa della salute, aggiungendo un ulteriore tassello alla riqualificazione degli Archi di Casamari e mettendo a disposizione dei cittadini un nuovo servizio. Lo abbiamo fatto in passato, continueremo anche in futuro”.

Infine, è stato nominato il nuovo assessore al bilancio e alla sanità, Franco Martini e in consiglio entra, nella lista del Pd, Mariano Pennacchia.