Il Sindaco Antonio Pompeo: “La rassegna, che giunge quest’anno alla sua undicesima edizione,  riscuote da sempre un ottimo successo di pubblico. Nel corso delle passate stagioni sono state rappresentate oltre 70 favole favole, raccolte tra la tradizione popolare italiana e tra le più famose fiabe o racconti conosciuti in tutto il mondo, con l’obbiettivo di  creare un momento che metta insieme: educazione all’ascolto, scoperta del valore che le fiabe hanno sempre avuto, e divertimento.
Ogni spettacolo è concepito secondo il modello del classico racconto. Il Narratore rappresenta situazioni e personaggi che si animano attraverso l’interpretazione degli attori, e coinvolgono in maniera diretta il pubblico dei più piccoli all’interno dell’azione teatrale. Fatto che ha sempre suscitato molto interesse e divertimento per bimbi e genitori.
Ancora una volta la direzione artistica della rassegna è affidata a Zenone Benedetto, referente della compagnia teatrale I Guardiani dell’Oca il quale sottolinea l’importanza delle fiabe – “La fiaba, intrattiene il bambino, gli permette di conoscersi e favorisce lo sviluppo della sua personalità, arricchendo l’esistenza del bambino in tanti modi diversi. Il piacere che proviamo quando ci lasciamo coinvolgere da una fiaba, l’incanto che avvertiamo, proviene non dal significato psicologico di una storia (benché anch’esso abbia il suo peso) ma dalle sue qualità letterarie: dalla fiaba come opera d’arte.
Diverse saranno le compagnie teatrali che si avvicenderanno sul palco di Piazza Mazzini, tutte al pari meritevoli di apprezzamento ed ampiamente conosciute su tutto il territorio nazionale.

Gli assessori alla Cultura, Angelica Schietroma, e alla Pubblica Istruzione, Evelina Di Marco sottolineano le motivazioni e le finalità dell’iniziativa che intende promuovere: occasioni culturali fruibili dall’intera cittadinanza, nel sensibilizzare i ragazzi all’ascolto dei racconti e alla lettura delle fiabe; stimolare la creatività e la fantasia, incentivare attraverso la rassegna, la crescita artistica delle compagnie teatrali dedite al teatro ragazzi. Promuovere inoltre in termini culturali e turistici l’immagine del territorio comunale e incrementare le attività di spettacolo sotto il punto di vista dell’offerta culturale.

ARTICOLAZIONE DEL PROGETTO. La rassegna Ferentino in Fiaba si articola in 5 giorni di programmazione e 7 spettacoli, protagoniste compagnie teatrali professionali di rilevanza nazionale, nei giorni 21- 22 – 23 – 24 e 25 Agosto.

Questa edizione così come la precedente prevede ulteriori due spettacoli che verranno realizzati in fascia pomeridiana. Alla normale proposta dei cinque spettacoli su palco (Piazza Mazzini), si aggiungerà a partire dalle 18,00 del giorno 24 agosto, presso il parco pubblico Orto del Vescovo, un nuovo appuntamento che si replicherà anche sabato 25 agosto.

CARTELLONE GENERALE – Titoli e compagnie selezionate

Mercoledì 21 ore 21,15 – Piazza Mazzini – Il Vecchio e il mare – I Guardiani dell’oca, Chieti
Spettacolo con attori e pupazzi

Giovedì 22 ore 21,15 – Piazza Mazzini – Jack e il fagiolo magico – Accademia Perduta Romagna Teatri, Ravenna
Spettacolo con attori e figure

Venerdì 23 ore 21,15 – Piazza Mazzini – Alice nel paese delle meraviglie – Compagnia La mansarda teatro dell’orco

Spettacolo con attori musiche e figure

Sabato 24 ore 18.00 Orto del Vescovo – Il grande trionfo di fagiolino – Teatro del Drago, Ravenna

Spettacolo di burattini tradizionali

Sabato 24 ore 21.15 – Piazza Mazzini – Cenerentola in bianco e nero  – Compagnia Proscenio Teatro, Fermo
Spettacolo con attori e figure

Domenica 25 ore 18.00 – Orto del Vescovo – Pulcinella e la cassa magica – Compagnia Gli Sbuffi, Castellammare di Stabbia
Spettacolo di burattini tradizionali

Domenica 25 ore 21,15 – Piazza Mazzini – Il Pifferaio di Hamelin– Teatro del Paradosso, Pescara
Spettacolo con attori e figure